SERIE A, Napoli Milan 2-1. Azzurri a +4 punti sulla Juve Gol di Insigne, Zielinski e Romagnoli. Sarri: 'nessuno ha difeso Ventura e non mi è piaciuto'

19 novembre 2017     14:21

Posted by Domenico Salvatore

 

Il Napoli ha battuto il Milan 2-1 al San Paolo nel secondo dei due anticipi della 13/a giornata del campionato di Serie A. (Cronaca) 

Torna alla vittoria la capolista e mantiene la vetta della classifica. Nel segno della Var che convalida i suoi due gol, il Napoli batte il Milan pur senza dominare, ma sfruttando il fatto che i rossoneri, nell'arco dei 90' di gioco, non riescono a creare neppure un'occasione da gol.Apre le marcature Insigne (gol convalidato dalla Var al 33' pt) e chiude Zielinski al 28' st. Tardivo il gol nel finale di Romagnoli (47' st). Gli azzurri allungano in testa alla classifica a +4 punti dalla Juventus attesa a Genova dalla Sampdoria.  (LE PAGELLE)

Insigne: 'dispiace molto per Mondiale,ma no polemiche' - "E' stata una grande vittoria contro una grande come il Milan. Noi ci abbiamo messo grinta e cuore, poi i tifosi ci sono sempre vicino e noi li ringraziamo sempre e cercheremo di non deluderli''. A Premium Sport l'attaccante del Napoli Lorenzo Insigne torna sulla mancata qualificazione al Mondiale: Scudetto possibile? ''Sappiamo che possiamo fare grandi cose quest'anno, stiamo dando il massimo e speriamo che basterà. Il Napoli per dimenticare la panchina in Nazionale? A me è dispiaciuto di più non andare al Mondiale rispetto a non aver giocato. Non voglio fare polemica, ho accettato le scelte del mister. Per il CT quegli erano gli uomini giusti ma io sono stato orgoglioso di far parte di quel gruppo. Dispiace molto, ma ora devo pensare al Napoli".

Sarri: 'nessuno ha difeso Ventura e non mi è piaciuto' - ''Nessuno ha preso le difese di Ventura. Qualcuno avrebbe dovuto farlo. Non ho sentito le parole dell'associazione allenatori e questo mi ha fatto male''. Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri prende le difese dell'ex ct della nazionale Giampiero Ventura assediato dai media dopo la mancata qualificazione ai Mondiali. ''Nessuno l'ha difeso e non mi è piaciuta la gogna mediatica a cui è stato sottoposto''. ''Io ct? Più facile - aggiunge Sarri - che io faccia il politico''.

Montella'contento per la prestazione, arrabbiato ko' - "Mi tengo questa prestazione, la squadra ha dimostrato un'ottima personalità e le trame sono state in crescita. Si sta male quando si perde come stasera in cui forse meritavamo qualcosa in più''. A Premium Sport, l'allenatore del Milan Vincenzo Montella racconta il ko della sua squadra con il Napoli: ''Dobbiamo migliorare negli ultimi 20 metri ma ho visto un Milan presente: sono contento per la prestazione e arrabbiato per aver perso dopo aver giocato in questo modo''. ''Tutte sconfitte contro le squadre che ci precedono? Le ultime due sconfitte le abbiamo fatte contro Juve e Napoli che sono squadre avanti a noi. Ma - aggiunge Montella - la partita a tratti è stata alla pari, per arrivare la loro livello ci vuole tempo: è un percorso che dobbiamo fare. Per arrivare a essere grandi nei risultati serve questo percorso, io sono convinto che la squadra stia migliorando. I risultati non stanno arrivando, la classifica faccio fatica a guardarla ma ora arriveranno gare alla nostra portata e dobbiamo fare risultato''.

I gol

Napoli-Milan 1-0: al 34' Insigne riceve sulla trequarti e conclude alle spalle di Donnarumma. Il VAR convalida la rete. Alla mezz'ora la rete dell'attaccante azzurro era stata valutata in fuorigioco dal guardalinee ma poi l'intervento dell'occhio elettronico ha convalidato la prodezza dl giocatore partenopeo

Napoli-Milan 2-0: al 75' Zielinski si invola in area e supera Donnarumma con un tiro preciso sotto le gambe del portiere rossonero.

Napoli-Milan 2-1: al 91' Romagnoli calcia al volo dal limite dell'area e supera Reina riaprendo la gara nei minuti di recupero. Fonte Ansa