Serie A: Juventus Roma 1-0, bianconeri a -1 dal Napoli Decide un gol di Benatia. Traverse nel finale per Florenzi e Pjanic, Szczesny salva nel recupero su Schick

24 dicembre 2017     09:52

Posted by Domenico Salvatore

La Juve resta solo nella scia del Napoli e ricaccia indietro la Roma, ora a -7 dagli azzurri e a -6 dai bianconeri (ma con una partita da recuperare). Finisce 1-0 all'Allianz Stadium, partita decisa da doppio colpo di astuzia dell'ex Benatia. Come la Roma di Spalletti l'anno scorso, anche la versione Di Francesco recita il gran finale con tanto di assedio alla Juve e l'1-1 letteralmente mangiato da Schick, a tu per tu con Szcczesny, dopo la traversa colpita da Florenzi. Ma nel finale - prima - anche la traversa di Pjanic in contropiede e nel secondo tempo due errori di mira quasi clamorosi di Higuain in piena area.

Al fischio finale di Tagliavento - tra le proteste di Nainggolan secondo il quale l'arbitro ha fischiato troppo presto rispetto ai 5' di recupero assegnati - tutta la Juve corre ad abbracciare Szczesny, pienamente all'altezza del titolare Buffon, anche questa sera in tribuna per infortunio. Quando la Juve molla l'intensità fisica del suo gioco, la Roma viene fuori ma anche questa volta è troppo tardi. E non hanno brillato né Perotti né Nainggolan. Juve e Roma speculari nel 4-3-3: tra i bianconeri ancora panchina - la terza consecutiva in campionato - per Dybala, e tridente con Cuadrado e Manduzkic ai lati di Higuain; giallorossi con il trio Perotti-Dzeko-El Shaarawy, e Schick in panchina. Di Francesco pronto all'esame più importante del girone di andata.

Dopo un avvio equilibrato, la Juve passa al 18': colpo di testa di Chiellini su angolo di Pjanic, Alisson respinge, la palla arriva sui piedi di Benatia che prima colpisce la traversa e poi insacca da due passi. La Juve reclama un rigore per un presunto fallo di Alisson su Higuain al 24' mentre Szczesny deve salvare su El Shaarawy al 27'. Nella ripresa la Roma aumenta la pressione ma sono della Juve le occasioni più pericolose: al 54' Higuain calcia alto da ottima posizione, al 66' Alisson respinge una conclusione a botta sicura di Matuidi.

Al 71' Dzeko calcia di potenza in area senza però inquadrare la porta. All'80' la Roma vicinissima al pari con Florenzi che coglie la traversa. Al 91' traversa anche per la Juve con Pjanic e in pieno recupero Szczesny nega il pari a Schick. Con questo successo i bianconeri salgono a 44 punti, -1 dal Napoli. La Roma, che deve recuperare ancora la partita con la Sampdoria, è quarta a quota 38.

Il gol

Juventus-Roma 1-0: 18' pt, Chiellini di testa, Alisson respinge, Benatia prova a ribadire in rete e insacca al secondo tentativo.

 

Benatia, siamo ancora la squadra da battere  - "Mi fa piacere aver vinto, perché la Roma è una rivale per lo Scudetto''. Ai microfoni di Premium Sport, il difensore della Juventus Mehdi Benatia non nasconde tutta la sua gioia per aver battuto la sua ex squadra: ''Aver vinto con un mio gol, poi, è una felicità in più. Potevamo chiuderla sul 2 o 3 a 0, ma abbiamo sbagliato qualcosina davanti. Poi abbiamo rischiato sul mio errore, ma per fortuna Szczesny è stato fenomenale. È stata un'esitazione che ci poteva costare tanto. Siamo ancora la squadra da battere: il nostro obiettivo è di continuare a vincere in Italia, con questo atteggiamento stiamo dimostrando che possiamo farlo. Un mio fallo sul gol del vantaggio? Onestamente non credo". Fonte Ansa

Risultati

 
PARTITA DATA ORA
Chievo 2-3 Bologna 22/12 18:00
Cagliari 0-1 Fiorentina 22/12 20:45
Lazio 4-0 Crotone 23/12 12:30
Napoli 3-2 Sampdoria 23/12 15:00
Udinese 4-0 Verona 23/12 15:00
Genoa 1-0 Benevento 23/12 15:00
Sassuolo 1-0 Inter 23/12 15:00
SPAL 2-2 Torino 23/12 15:00
Milan 0-2 Atalanta 23/12 18:00
Juventus 1-0 Roma 23/12 20:45