Serie A, Juventus Inter 0-0, Napoli può tornare avanti Allegri, 'ci è mancato solo il gol'. Spalletti: 'punto importante, ma potevamo fare di più'

10 dicembre 2017    09:23

Posted by Domenico Salvatore

L'Inter resiste a Torino e porta via un punto che a fine anno potrà essere molto prezioso, nella lotta per lo scudetto. Grazie allo 0-0 dello 'Stadium', i nerazzurri restano imbattuti ed al comando, sia pure a portata di controsorpasso del Napoli e lasciano la Juve 2 punti dietro. (FOTO E PAGELLE) Molta più Juve che Inter, comunque - come dicono non solo gli 8 tiri in porta a due - nel derby d'Italia da tutto esaurito con record d'incasso dello Stadium bianconero per la sere A e visto in tv in un centinaio di paesi in tutto il mondo. La Juve, è questa è la prima conferma nella partita forse più spinosa, è arrivata a cinque partite senza incassare gol: è stata impenetrabile, grazie ai centrali Chiellini e Benatia ma anche all'aiuto fondamentale di Asamoah (soprattutto) e De Sciglio. L'Inter, pur meno pericolosa - a Icardi e Perisic sono rimaste poche briciole di gioco, e non troppo hanno fatto per conquistarsi più occasioni - ha retto bene fino a quando non ha accusato la fatica Borja Valero, avanzato da Spalletti e sostituito nel ruolo da Gagliardini. C'è stata qualche fiammata nerazzurra nel finale, quando anche la Juve si è fatta meno compatta, ma un successo nerazzurro questa sera non sarebbe stato meritato.

Allegri, ci è mancato solo il gol - "C'è da fare i complimenti ai ragazzi, hanno fatto una bella partita senza mai concedere un tiro in porta ai nostri avversari. Non era facile, perché l'Inter è una squadra compatta, con buona tecnica. C'è mancato solo il gol". Massimiliano Allegri, ai microfoni di 'Serie A Live', è moderatamente soddisfatto dello 0-0 con l'Inter. "In fase difensiva siamo stati bravissimi a bloccare i loro esterni, che sono quelli che in Serie A hanno effettuato più cross. Dispiace non aver vinto, tre punti oggi ci avrebbero dato una bella iniezione di fiducia, ma siamo sulla buona strada. Noi non stiamo ancora benissimo - ha sottolineato il tecnico juventino - abbiamo ancora margini di miglioramento, specialmente a livello fisico: in queste settimane dobbiamo continuare a lavorare per essere in grado di aumentare in ritmi gara". Molti top player, a cominciare da Dybala, sono rimasti in panchina: "Gioca chi sta meglio: dico sempre che nel calcio correre non è indispensabile, ma aiuta. Perché è entrato Dybala e non Douglas Costa? Volevo qualcuno che potesse creare qualche problema all'Inter tra le linee: sono contento di quello che ha fatto, ma come tanti altri giocatori deve ancora crescere". Poi un riconoscimento agli avversari: "L'Inter può arrivare in fondo, può lottare per il titolo e la Juventus pure. La sensazione è che la mia squadra non sta ancora benissimo, come vorrei io, ma venivamo da un martedì in cui ci siamo giocati il passaggio del turno in Champions e dalla sfida del San Paolo". 

Spalletti "punto importante,ma potevamo fare di più" - "Ci sono stati dei momenti in cui abbiamo perso qualche pallone di troppo, qualcosa ci è mancato. Invece dovevamo essere più tranquilli e fidarci delle nostre qualità. Poi, aver portato via un punto qui senza prendere gol va bene. Ma tutto quello che abbiamo ottenuto finora ce lo siamo guadagnato e dobbiamo ben tenerlo a mente. Invece abbiamo avuto un po' di timore, come se non ci meritassimo di stare qui, come se qualcuno ancora non ci creda di essere cresciuto così tanto". Così Luciano Spalletti a 'Serie A Live' su Premium Sport, dopo lo 0-0 interista in casa della Juventus. "Stasera qualcosa di più potevamo fare, non eravamo così determinati come invece siamo stati in altri frangenti: in alcuni momenti è sembrato che ci si accontentasse un poco, come se la fase di possesso ci bastasse - ha detto ancora Spalletti - Invece dovevamo essere più rabbiosi nel provare a fare di più". "Se mi avessero detto, all'inizio, di pareggiare a Napoli e Torino e di vincere a Roma non avrei firmato - ha aggiunto l'allenatore - dobbiamo puntare al massimo. Casomai, la domanda sarebbe 'perché non le abbiamo vinte tutte?'. Perché secondo me avremmo potuto. A noi non manca niente: stasera entrambe le squadre potevano ambire a vincere. Ma questo è un grandissimo punto, in un campo difficile".

LA CRONACA 

Juventus-Inter 0-0 finale. Al 71' Asamoah conclude, ma Handanovic respinge. All'85' Brozovic calcia a giro ma non trova lo specchio
90' Ci saranno 3 minuti di recupero!
89' Fallo di Eder su Bentancur che permette alla Juve di battere una punizione dai 35 metri
88' Colpo di testa di Dybala murato da Miranda
87' Giallo per D'Ambrosio per un fallo su Higuain nel cerchio di centrocampo
85' Un cambio da una parte e dall'altra: Fuori Pjanic per Betancur e fuori Icardi per Eder
85' BROZOVIC! Bravo Vecino a recuperare palla e servire il croato che di sinistro non riesce a inquadrare la porta
84' Vecino tenta la girata ma viene bloccata e la Juve può liberare l'area di rigore
84' Secondo corner consecutivo per i nerazzurri
83' Benatia non riesce a evitare il corner dopo la chiusura su Perisic
82' Cross di Cuadrado per Mandzukic che riesce a stoppare di petto ma scivola e perde palla
81' Colpo di testa debole di Mandzukic che finisce tra le braccia di Handanovic
79' HIGUAIN! Matuidi serve l'argentino al limite dell'area e libera il destro ma la mira è assolutamente da rivedere
77' Inter che tiene palla ma non riesce a trovare varchi nella difesa juventina
74' Allegri cambia modulo e passa al 4-2-3-1
74' Cambio nella Juventus! Fuori Khedira e dentro Dybala

72' Dal calcio d'angolo, bravo D'Ambrosio a crossare e trovare Perisic che viene murato e poi Brozovic tenta una semi-rovesciata che finisce alta
71' Perisic guadagna un calcio d'angolo per allentare la pressione della Juve, che sta crescendo con il passare dei minuti
70' ASAMOAH! Tiro del terzino che impegna Handanovic
69' Cambio nell'Inter! Fuori Candreva e dentro Gagliardini
68' KHEDIRA! Uscita di Handanovic, palla che finisce sui piedi del tedesco che vede il suo tiro a botta sicura uscire di poco per la deviazione di Dalbert
66' Inter che non riesce a uscire per i molti errori tecnici in fase d'impostazione
63' Schema per il tiro di Cuadrado che non riesce a tenere la palla bassa
63' Punizione vicino al lato corto dell'area per la Juve
63' Cambio nell'Inter! Fuori Santon e dentro Dalbert
62' Santon rimane a terra dopo lo scontro con Cuadrado
61' Giallo per Santon che in scivolata stende Cuadrado che riesce ad anticiparlo
60' CUADRADO! Uno-due fra Higuain e il colombiano, che colpisce di testa ma Handanovic alza sopra la traversa
59' Anche perchè il marocchino interviene in scivolata e la palla gli passa sotto le gambe prima di prendere il braccio
58' Il tocco di mano di Benatia c'è ma il VAR non lo giudica volontario
57' HIGUAIN! Tiro al volo dell'argentino da un cross ribattuto, blocca Handanovic
56' Proteste di Icardi che si lamenta che un suo tiro sia stato respinto dal braccio di Benatia
54' Inter che sta facendo fatica a trovare Icardi in avanti e soffre le discese di Cuadrado sulla destra
53' MANDZUKIC! Giocata individuale di Higuain che viene fermato all'entrata in area, palla che arriva al croato che calcia di prima, blocca Handanovic
53' Juve che spinge, prima il tiro murato di Higuain poi quello di Pjanic
52' Ottimo anticipo di D'Ambrosio che toglie la sfera dalla testa di Mandzukic
51' MANDZUKIC! Cross di Cuadrado, palla che arriva al croato che non riesce a controllare al limite dell'area piccola
50' Fase confusa del match con nessuna delle due squadre che riesce a portarsi in avanti con pericolosità
47' Juve che è partita forte, i ritmi sono quelli dei primi 25 minuti della partita
46' SI RIPARTE! Palla alla Juventus
45' Primo tempo più intenso che spettacolare con molti errori in fase di impostazione, parte meglio l'Inter che però non riesce a trovare spazi
45' FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! 0-0 FRA JUVENTUS E INTER
45' Ci sarà un minuto di recupero!
45' TRAVERSA DI MANDZUKIC! Cross perfetto di Cuadrado, Mandzukic salta sopra D'Ambrosio, ma il suo colpo di testa sbatte sulla traversa
43' Fallo in attacco che crea qualche malumore nei giocatori juventini
41' Cross di De Sciglio, serie di rimpalli nell'area nerazzurra con la palla che finisce fra le braccia di Handanovic
39' Punizione dalla trequarti spostati sulla destra per il piede di Pjanic, che viene messo fuori da Skriniar
38' Giallo per Higuain per proteste!
36' KHEDIRA! Girata di destro del tedesco, Handanovic blocca in due tempi
36' Niente di fatto dalla punizione per un fallo in attacco
35' Fallo di Vecino su Chiellini sulla trequarti nerazzurra spostati sulla sinistra. Partita molto spezzettata ora
34' Duro intervento di Santon da dietro su Cuadrado, niente cartellino giallo per il terzino
32' Borja Valero cambia gioco per Perisic che calcia di prima intenzione, ma la sua conclusione è da dimenticare
29' Giallo per Brozovic per un fallo su Pjanic nel cerchio di centrocampo
28' Calcola male i tempi della scivolata Asamoah che lascia strada libera a Candreva che va al cross rasoterra, bravo Chiellini a mettere fuori
27' Giallo per Benatia per una fallo da dietro su Icardi nella trequarti nerazzurra
25' Qualche errore tecnico da entrambe le parti
24' BROZOVIC! Il croata cerca la palla in mezzo di prima, che si trasforma in un tiro, blocca in due tempi Szczesny senza qualche preoccupazione
23' Scivolata provvidenziale di Chiellini che anticipa l'inserimento di Vecino in area di rigore
22' Ancora poco serviti i due bomber Higuain e Icardi
20' Discesa di De Sciglio che crossa, esce con ottimo tempismo Handanovic e blocca
18' Ottimo intervento in chiusura di Chiellini su Candreva, che fa ripartire l'azione della Juve
16' Inter che prova a portarsi in avanti sfruttando la fascia destra
13' Pjanic prova direttamente da calcio di punizione, ma la palla va a lato sotto gli occhi di Handanovic
12' Soccorsi per Cuadrado che è rimasto a terra
11' Fallo di Borja Valero su cuadrado a 30 metri dalla porta di Handanovic
8' MANDZUKIC! Piatto al volo del croato che trova Handanovic, sulla ribattuta ci prova ancora Mandzukic di testa, spazza Miranda sulla linea
5' Gioco che riprende con Khedira regolarmente in campo
4' Rimane a terra Khedira dopo uno scontro con Vecino, che l'arbitro Valeri ritiene regolare
3' Inter che prova a mantenere il possesso del pallone in questi primissimi minuti
1' Pressione altissima quella portata dai giocatori della Juve sui portatori palla dell'Inter
1' SI PARTE! Palla all'Inter
0' Spalletti si affida ai suoi fedelissimi con la coppia ex Fiorentina a centrocampo Valero-Vecino, Brozovic sarà il trequartista in mezzo a Candreva e Perisic e alle spalle di bomber Icardi
0' Massimiliano Allegri conferma il 4-3-3 lasciando fuori Dybala e Alex Sandro e dovrà fare a meno di Buffon per un problema al polpaccio
0' Scontro di alta classifica quello che andrà in scena all'Allianz Stadium fra la capolista Inter e la Juventus distante solamente 2 punti

Bianconeri senza Dybala con  Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Higuain, Mandzukic. Spalletti risponde con Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Vecino, Borja Valero; Candreva, Brozovic, Perisic; Icardi.Fonte Ansa