Calcio in Calabria, gli anticipi di Promozione girone B di sabato 14 ottobre 2017/ Spicca, Bocale-Rombiolese, quasi un big-match

14 ottobre 2017    09:51

Posted by Domenico Salvatore

Interessanti scontri nella stessa giornata: Brancaleone-Filogaso, Gioiese-Bagnarese e San Gregorio D’Ippona- Real Gioia

BOCALE – ROMBIOLESE IN RIVA ALLO STRETTO E’ GIA’ IL PRIMO BIG MATCH DEL CAMPIONATO DI  PROMOZIONE GIRONE B CALABRIA

CLASSIFICA GENERALE

   Bocale (rc)- Una formazione della squadra di Filippo Cogliandro

 

 

SQUADRA         PT     G       V       N       P       F       S       DR    MI    

Gioiosa Jonica   13       5       4       1       0       9       3       6        2              

Bagnarese         12      5       4       0       1       7       1       6        1       

Bocale Calcio   10        5       3       1       1       8       3       5        1     

Rombiolese     10        5       3       1       1       6       2       4       -1              

Real                 9        5       3       0       2       9       5       4       -2              

Brancaleone     8        5       2       2       1       4       2       2       -1              

Bovalinese       8        5       2       2       1       6       5       1       -3     

Africo              8        5        2       2       1       7       3       4       -3              

Villese Calcio    7       5        2       1       2       8       8       0       -2     

Gioiese F. C.    7      5        2       1       2       3       3       0       -2     

Filogaso           7     5        2       1       2       9       8       1       -4              

Atlet Maida      6     5        2       0       3       7       8       -1      -3

Stilese            5     5        1       2       2       3       7       -4      -4     

San Gregorio   3     5       1       0       4       1       7       -6      -6     

Città Di Bot     0     5       0       0       5       1       11     -10    -11   

San Luca         0    5       0       0       5       1       13     -12    -9

        

REGGIO CALABRIA (BOCALE Campoli)-Il Bocale di Filippo Cogliandro e mister dottor Filippo Laface, calciatore, allenatore, medico e politico è chiamato già al primo scontro diretto con il sorprendente squadrone della Rombiolese.

Un autorevole banco di prova per saggiare le univoche ambizioni di classifica. Mezzo girone è sul lato A. Dunque è ancora presto per capire che aria tiri.

Comunque, non siamo all’ammucchiata. Ci sono già i primi ‘distinguo’ e dopo questa giornata, la sesta del girone di andata, si comincerà ad intuire la Five list delle pretendenti alla vittoria finale.

Senza scomodare la Doxa, gli exit-poll, Demopolis, Ipsos, SWG, CISE ed altri sondaggi d’opinione similari, pare che gli addetti ai lavori, d’acchito siano disposti ad inserire le prime cinque o sei dell’attuale classifica generale ( ‘U bonu iornu  d’a matina pari, ‘nci dissi lu curatu ‘a so’ mugghieri’).

Per intenderci: Gioiosa, Bagnarese,  Bocale, Rombiolese, Real Gioia, Brancaleone, Bovalinese. Ma poi ci saranno come di consueto le out-siders tipo il Filogaso e la Gioiese.

  Risultati immagini per www.rombiolese

I numeri dei trainers vanno dal modulo 4-4-2 al 4-3-3, passando per il 3-5-2,  3-3-4  e 4-4-3. Sebbene ci sia ancora chi pratichi il 5-4-1,3-4-2-1 e 3-4-1-2. Non c’è nessuno che attui il 4-2-4 brasileiro, se non per necessità od imposizione delle circostanze.

E’ un buon calcio? spettacolare, speculativo, innovativo, tradizionale?  Questo non si sa ancora.

Molto dipende dall’amalgame, dalla rosa dei calciatori e dall’esplosione degli under 18. Ma soprattutto dai cordoni della borsa e dal carisma o blasone.

Non basta certamente avere il bacino d’utenza, lo stadio, la tifoseria, l’aiuto della dea bendata ed una società organizzata.

Servono anche gli errori dell’avversario e gli ‘episodi’ che decidono le partita e talora i campionati, nervi saldi, testa sulle spalle, occhio d’aquila e ‘naso’ da vendere.

‘Vogliamo undici, undici leoni’ urlano gli hooligans e gli skeen-heads dalla tribuna e peones e campesinos a bordo campo.

Meglio se ci sono pure campioni della savana…’giraffe, gazzelle, scimmie, tigri, coccodrilli’ ed altra fauna del parco nazionale del Serengeti e del Masai Mara.

I ragionieri già fanno calcoli…renali. Ma sognano l’uomoragno capace di stendere la tela di acciaio inox 18/10.

Gli 883 già cantano…”Giù nelle strade si vedono gangs di ragionieri in doppiopetto pieni di stress/Se non ti vendo mi venderai tu, per cento lire o poco più/e-e-e Le facce di Vogue sono miti per noi, attori troppo belli sono gli unici eroi/Invece lui, sì lui era una star, ma tanto non ritornerà/.

E un test valido o prassi normale. Gli Ultras, vorrebbero potersi fregare le mani ed urlare come al concerto dei Beatles e dei Rolling Stones.

I motori rombano sulla pista, ma qualcuno si è rotto già come le Ferrari a Sepang e Suzuka. Un big-match al cardiopalma. Basterà forse un dritto di Roger Federer od un rovescio di Rafael Nadal per risolvere la partita.

  Bocale (rc)-Alcuni dirigenti sul prato del 'Campoli' con il presidente ed il vicepresidente

 

I pareggi spesso sono scomodi ed antipatici, sebbene abbiano il pregi-merito di muovere la classifica.

Gli arbitri? Una bella domanda. Per principio siamo disposti a spezzare una lancia in loro favore.

Viene difficile pensare che qualcuno arrivato in Promozione, possa essere in malafede. Anche perchè c’è l’assistenza dei collaboratori di linea.

Non tarderà molto ad arrivare l’occhio di falco. Benchè a quanto pare, non sia riuscito a sopire completamente, i benpensanti, bastian contrari ed opinionisti a sbafo.

  Il trainer del Bocale dottor Filippo Laface, 'The Pink Panther', un vincente

 

La violenza negli stadi, da condannare sempre e comunque, a prescindere. Non basta il DASPO, a quanto pare. Che comunque è già un robusto deterrente contro gli scellerati di professione ed i facinorosi per vocazione.  Domenico Salvatore